POLONIA - Cracovia

Week end da Catania

  • Volo + Soggiorno
  • 4 giorni / 3 notti
  • standard 3 / 4 stelle
  • Bed & Breakfast

Cracovia non necessita di grandi presentazioni in quanto è una delle città più belle della Polonia, cattura chiunque venga a visitarla.
Ti proponiamo di visitarla in tutti i weekend dell'anno dal sabato al martedi, con tour della città ed escursione al campo di concentramento di Auschwitz. Possibile anche aggiungere escursione alle Miniere di Sale di Wieliczka, Patrimonio Mondiale Unesco, che attira milioni di turisti da tutto il mondo. Altra escursione che vale la pena aggiungere è il Museo di Oskar Schindler. Penseremo noi alle prenotazioni di ingressi e visite in italiano.
Un tour classico per visitare la principale destinazione della Polonia


Volo lowcost da CATANIA !


Chiedi al tuo consulente di fiducia la migliore offerta disponibile !

Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO


1° GIORNO  CATANIA - CRACOVIA
Partenza dall'aeroporto di Catania con volo lowcost, arrivo a Cracovia, assistenza e trasferimento per l'hotel in centro città.
Sistemazione in Hotel 3 stelle con prima colazione in centro città. Tempo libero per visitare Cracovia, pernottamento


2° GIORNO  CRACOVIA
Prima colazione in hotel. Ore 10.00 - 13.30 Visita di Cracovia e Castello del Wawel con guida in italiano
Durante la mattinata scopriremo le bellezze del centro storico e del Castello reale Wawel con la cattedrale ed il cortile d'onore. Visiteremo la Piazza del mercato, il Collegium Maius antico edificio dell'Università Jagiellonski, la Torre del municipio, il grande mercato dei tessuti Sukiennice e la Chiesa di Santa Maria.
13.30 Pranzo completo in un ristorante tradizionale.
Ore 14.30 - 16.00 Visita al quartiere ebraico di Kazimierz. Caratterizzato da un'atmosfera unica, nell'ex ghetto furono confinati gli ebrei prima del trasferimento ai campi di concentramento. In queste strade è stato girato il film la Lista di Schindler, ripercorrendo i tristi giorni dell'occupazione nazista e il ruolo di Cracovia come centro del governatorato generale.


Facoltativa non inclusa: Al termine della visita è possibile proseguire con l'entrata al Museo storico di Oskar Schindler con guida in italiano (da acquistare in fase di prenotazione). Rientro in hotel, pernottamento


3° GIORNO  CRACOVIA - AUSCHWITZ/BIRKENAU
Prima colazione in hotel. Escursione in italiano al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.
L'escursione incomincia con un documentario sulla liberazione del campo nel gennaio di 1945, per proseguire con l'esplorazione degli allora blocchi di prigionia, le camere a gas e i forni crematori. Dopo una breve pausa il tour prosegue per Birkenau dove si possono ancora vedere le baracche carcerarie, il portone principale con la torre della guardia e il famoso scalo ferroviario con il binario dove gli ufficiali e medici delle SS selezionavano gli ebrei. Rientro a Cracovia


Facoltativa non inclusa: Nel pomeriggio visita alla Miniera di sale Wieliczka con guida in italiano (da acquistare in fase di prenotazione). Cena libera e pernottamento


4° GIORNO  CRACOVIA - CATANIA
Prima colazione, tempo libero e trasferimento in aeroporto in tempo utlile per il volo di ritorno.

Date e prezzi
Prezzo
dal 27/10/18 al 14/09/19
Pacchetto a persona in camera doppia 4gg/3 notti da CATANIA
€ 360

Supplementi

dal 27/10/18 al 14/09/19
Camera singola
€ 85
Incluso/Escluso

La Quota indicata si riferisce a persona in camera doppia ed è basata sulla tariffa aerea vigente al momento della pubblicazione. 
E' SEMPRE da riconfermare per l'oscillazione della tariffa aerea!

LA QUOTA COMPRENDE:
- Volo Ryanair da Catania per Cracovia a/r + piccola borsa
- Trasferimenti da e per l’aeroporto
- Sistemazione in hotel 3/4 stelle in camera doppia con servizi privati
- Trattamento di pernottamento e colazione + Pranzo tipico
- Visita guidata in italiano della città come d programma
- Escursione ad Auschwitz/Birkenau
- l’assicurazione medico/bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE:
- Bagaglio a mano FACOLTATIVO kg 10 €12 ( da riconfermare)
- Bagaglio in stiva FACOLTATIVO € 55
- Escursione FACOLTATIVA Miniera di Sale € 45
- Visita guidata in italiano FACOLTATIVA Museo Oskar Schindler € 20
- Assicurazione contro l'ANNULLAMENTO FACOLTATIVA pari al 3% sul totale pacchetto
- Tutto cio' NON indicato nella Quota Comprende.

Appunti di Viaggio

COSA VISITARE
Lungo il Percorso Reale si delinea maestosamente il massiccio blocco della chiesa romanica di Sant'Andrea con il suo interno in stile rococò.
Di stile gotico, oltre alla basilica, sono le chiese degli ordini mendicantidei Domenicani e dei Francescani, quelle degli Agostiniani a Kazimierz e dei Cistercensi a Mogila. II rinascimento contribuì profondamente alla bellissima forma del Castello reale di Wawel, ai cui piedi sorsero le sedi dei Canonici. Anche in quel tempo alle chiese già esistenti furono aggiunte numerose cappelle a cupola, sul modello di quella di Sigismondo, mentre nelle navate e nei chiostri furono situate lastre tombali per commemorare i fondatori meno munifici. In epoca barocca, oltre alla Collegiata di Sant'Anna. furono innalzate la chiesa dei Santi Pietro e Paolo, sul modello di quella del Gesú, a Roma, quella dei Padri Scolopi, con originali decorazioni illusionistiche, ed infine la chiesa e il convento dei Camaldolesi nella zona di Bielany, mentre i Paolini trasformarono la chiesa Na Skalce (Sulla Roccia). Nel centro della città si costruirono numerosi palazzi aristocratici barocchi. L'Ottocento vide la costruzione di monumenti storici dagli stili più diversi. Un'impresa degna d'attenzione è stata l'innalzamento dell'eclettico edificio del Teatro Juliusz Slowacki. Altrettanto meritano i monumenti storici dell'epoca della Giovane Polonia: i palazzi in stile secessione situati nel quartiere tra le vie Retoryka e Pilsudskiego, il Palazzo dell'Arte in Piazza Szczepanski e il vicino edificio del Teatro "Stary" trasformato in questo stile. Nel periodo della secessione Stanistaw Wyspianski, il più eminente artista dell'epoca, decorò l'interno della chiesa dei Francescani con policromie e vetrate artistiche.
La Cracovia odierna coltiva le sue tradizioni e si prende cura del patrimonio nazionale ivi raccolto. Numerosi centri scientifici, università e istituti di ricerca moltiplicano l'opera delle generazioni precedenti. I musei proteggono e garantiscono l'accesso al retaggio del passato, mentre i templi - accanto alle loro funzioni religiose - rivestono il ruolo di depositari dell'arte polacca.
Tra i piú importanti centri museali e storici bisogna citare il complesso del Castello reale del Wawel insieme con la Cattedrale, il Museo Nazionale con le filiali di Sukiennice (Fondachi) e di Nowy Gmach (Edificio Nuovo) che ospita un'esposizione dedicata all'artigianato artistico a partire dal Medioevo fino al Novecento e quella della pittura novecentesca, il Museo dei Principe Czartoryski alimentato dalla tradizione dell'ottocentesco collezionismo romantico tra le cui raccolte si trovano capolavori della pittura europea: il ritratto di Cecilia Galerani, cioè la Dama con l'ermellino di Leonardo da Vinci, e il Paesaggio con il Buon Samaritano di Rembrandt van Rijn. Le importanti collezioni del Museo Storico della città di Cracovia, esposte nelle sue numerose filiali aiutano a conoscere la storia della città


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!